Quando ancora ero giovane, praticamente nel secolo scorso, trovai un libro che ho poi sempre avuto caro.
Qui scusate, ma mi tornano in mente le parole di Giacomo Leopardi ne L’infinito: «Sempre caro mi fu quest’ermo colle…».
Il colle era ermo, solitario, il silenzio sovrumano e infinito, ma il cuore del poeta non si aprì tanto da sentir parlare Dio nel silenzio.
Visto che l’uomo scarseggia di attenzione, il Signore a volte gli viene incontro con dei segni ancora più forti.
Per esempio, con questo volumetto intitolato Dettati degli Arcangeli, Gabriele Michele e Raffaele – a Margherita Sampair. Il grande merito di averlo pubblicato è delle Edizioni Segno. Cliccando qui potete andare alla relativa pagina del loro sito.
Margherita Sampair è una madre di famiglia americana e cattolica, scelta per consegnare agli Stati Uniti e al mondo intero un messaggio grandioso.
Farò qualche breve citazione da alcuni capitoli, per darvi almeno un piccolo assaggio delle rivelazioni.

Il contenuto comprende in una prima parte gli eventi dell’Apocalisse, scatenati dalla follia umana ma controllati dall’onnipotenza di Dio. Già nelle pagine che ne parlano, tuttavia, lo sguardo è rivolto al bene e alla salvezza. Una seconda parte rivela il mondo meraviglioso del futuro, riservato a chi si sarà dimostrato fedele a Dio.

Vi è un posto preparato per voi da Maria, Regina del Cielo. Non abbiate paura e non correte qua e là cercando rifugio. Lasciate che questa confusione sorprenda quelli la cui fede è debole e i cui occhi sono bendati dalla nuova religione.
[…]
Dovete rimanere nelle vostre case finché Maria stessa verrà a condurvi a salvezza.
(Pag. 10)

Nessun luogo è sicuro come l’essere coperti dal Suo manto.
(Pag. 11)

Riesaminate i Suoi messaggi. Ella chiede innanzitutto preghiera, specialmente il Rosario. Chiede devozione verso Suo Figlio e meditazione degli avvenimenti della Sua vita, morte, risurrezione e ascensione. Vi chiede di pregare per le anime altrui, di fare sacrifici e penitenza da offrire a Dio in riparazione dei sacrilegi e della bestemmia che tanto imperversano oggi.
Vi chiede di cambiare la vostra vita e di vivere come veri cristiani.
(Pag. 11)

Ma gli atei e i comunisti sono stati già giudicati e saranno distrutti nel tempo di Dio, al passaggio di Dio.
(Pag. 27)

Che grido di dolore e di angoscia si leverà da quelli che credono di essere salvati perché portano il Suo nome! Poiché i loro cuori sono lontani da Lui, essi non saranno da Lui rivendicati.
Quelli che sono cresciuti freddi, senza amore e carità in loro, quelli che sono indifferenti, senza zelo nell’essere praticanti o accecati dall’eresia insegnata da teologi e sacerdoti, quelli che hanno praticato la limitazione delle nascite contro l’ordine del Papa; quelli che hanno sviato i piccoli con l’esempio e il falso ragionamento.
(Pag. 28)

[…] i figli di Maria non conosceranno la morte.
Essi saranno conservati vivi e salvi dalla Santissima Vergine e faranno da testimoni alla venuta di Cristo.
(Pag. 35)

Non tutti possono andare al posto sicuro. Esso è riservato ai figli di Maria. Non tutti coloro che pregano il Rosario possono andare. Esso è riservato a coloro che pregano per la pace come Maria ha chiesto a Fatima.
(Pag. 36)

Ora, quanto all’unica chiesa mondiale, la base è stata posta inavvertitamente da Papa Giovanni [XXIII] che convocò il Concilio Ecumenico in un sincero desiderio di portare tutti i cristiani insieme in un unico ovile.
Satana ha usato questo movimento per assecondare il suo piano.
(Pag. 39)

Il falso papa deve governare l’unica chiesa mondiale agli ordini di satana. Il primo atto sarà di rinnegare la Santissima Vergine Maria.
(Pag. 40)

Finché l’America non diventa una nazione consacrata alla Vergine e piena inoltre di uomini di Dio, nessun potere conosciuto dall’uomo può salvarla dalla distruzione totale. Non dalla propria mano sarà distrutta, ma dalla mano di Dio.
(Pag. 71)

Il segno della bestia è un numero di identificazione che dovrà essere tatuato sul braccio o sulla fronte. E’ il numero del capo del mondo che sarà il falso papa.
[…] A nessuno che non abbia questo segno sarà permesso di comprare o vendere.
(Pag. 98)

Maria è la porta stretta, perché attraverso Lei Gesù venne al mondo e attraverso Lei tutti devono venire a Gesù. Una volta attraversata questa porta stretta, la via è Cristo, che è Vita, Verità e Luce.
Molti attraversano la porta larga, che è satana. Egli rende facile la via perché tutti possano seguirlo.
(Pag. 112)

E finché esisterà la Nuova Terra, vi sarà anche un Nuovo Cielo. Ma alla fine, tutto sarà assorbito nell’unico bellissimo Cielo, dove l’eternità di stare vicino a Dio sarà così magnifica che nessuna descrizione sarebbe adeguata. «Il Cielo e la Terra spariranno, ma le Mie Parole non passeranno.»
(Pag. 129)

E’ davvero un piccolo libro pieno di meraviglie, e quello che vi ho riportato è solo un accenno.