Considerando anche tutti i cardinali della Chiesa Cattolica, BERGOGLIO è l’unico cognome che calcolato con il codice ASCII dà 666, il numero della bestia. Può trattarsi solo di una coincidenza?

di Salvatore Canto

Questo è il seguito del precedente post con lo stesso titolo che ho scritto e pubblicato il 18 maggio 2014. Quello che in esso mi chiedevo era se per caso il numero 666, di cui parla l’Apocalisse di San Giovanni Apostolo, potesse riferirsi non proprio al ‘nome’ dell’Anticristo, come si è sempre creduto, ma a quello del suo sodale e precursore e cioè al Falso Profeta.

Il capitolo 13 dell’Apocalisse, in cui San Giovanni parla delle due Bestie, quella del Mare, cioè l’Anticristo e quella della Terra, cioè il Falso Profeta, nei versetti che vanno dal 16 al 18 dice testualmente “Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte; e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della Bestia: essa rappresenta un nome d’uomo. E tale cifra è seicentosessantasei.”
La domanda che mi facevo e che è rimasta senza risposta è se quel verbo ‘Faceva sì…’ avesse come soggetto l’Anticristo oppure il suo Falso Profeta e quindi se il 666 facesse riferimento all’uno a all’altro (o magari a entrambi?)…

Analizzando il chiaro invito ‘chi ha intelligenza calcoli il numero della Bestia’ ipotizzavo che le parole ‘calcoli’ e ‘intelligenza’ potessero in qualche modo riferirsi all’intelligenza artificiale e quindi al nostro Computer e alla nostra Era (che è appunto quella dei computer). E visto che nel corso dei secoli – seguendo l’invito del Libro Profetico e quindi non facendo nulla di illecito, questo sia detto per quelli pronti a stracciarsi le vesti per il fatto che uno tenta di fare questi calcoli – si è cercato di computare, usando diversi alfabeti e calcoli, il numero di alcuni nomi di ‘sospetti’ anticristi, mi è venuto in mente che forse l’alfabeto più adatto potesse essere proprio quello di base dei computer (secondo l’indicazione ‘nascosta’ della stessa Apocalisse) e cioè il codice ASCII e che il calcolo fosse una semplice addizione.

Questo codice, che potete consultare con questo Link, nacque nella seconda metà del secolo scorso (quindi 19 secoli dopo la stesura dell’Apocalisse) ed è una semplice tabella che traduce lettere e simboli in numeri, ogni lettera maiuscola o minuscola dell’alfabeto ha infatti assegnato un numero, e solo quello, che la identifica in maniera univoca. Quando questa tabella fu creata si fissò infatti ogni lettera o simbolo in questa lista con un ordine stabilito una volta per tutte, e ad ogni carattere venne fatto corrispondere il numero (ordinale) della sua posizione nella lista stessa. La tabella contiene 128 simboli e le lettere dell’alfabeto partono dalla posizione 65, con la A, a cui corrisponde quindi questo numero identificativo, il numero 65 in base decimale. Ad esempio la lettera G è equivalente al numero 71, proprio perché nella tabella essa occupa la posizione 71. Semplice no? Riporto come esempio qui le corrispondenze numeriche delle sole lettere maiuscole dell’alfabeto:

A = 65, B = 66, C = 67, D = 68, E = 69, F = 70, G = 71, H = 72, I = 73, J = 74, K = 75, L = 76, M = 77, N = 78, O = 79, P = 80, Q = 81, R = 82, S = 83, T = 84, U= 85, V= 86, W = 87, X = 88, Y = 89, Z = 90.

Voglio precisare che non sono stato io l’inventore del calcolo dei nomi dei possibili candidati con l’uso del codice ASCII, infatti la stesura del mio primo post in merito partiva proprio dal fatto che avevo trovato nella rete Internet un calcolo basato su tale codice fatto sul nome di Bergoglio e che mi aveva sorpreso notevolmente visto che faceva proprio 666. Infatti sommando i valori numerici delle lettere del nome BERGOGLIO (scritto in lettere maiuscole) si ottiene:

(B) 66 + (E) 69 + (R) 82 + (G) 71 + (O) 79 + (G) 71 + (L) 76 + (I) 73 + (O) 79 = 666.

Fra l’altro per una strana ulteriore coincidenza, le prime tre cifre dei numeri relative alle lettere B (66) ed E (69) lette di seguito formano proprio un 666…

Nello stesso post però avevo invitato alla prudenza e a non dedurre, in maniera incauta e affrettata, da qualcosa che poteva solo essere una semplice coincidenza che il nome Bergoglio fosse proprio quello a cui l’Apocalisse volesse riferirsi…

Infatti in un commento un lettore mi faceva notare che anche il nome BENEDETTO calcolato con lo stesso algoritmo fa 666 e inizia con le tre cifre 666 dovute alle lettere B ed E che sono lo stessoincipit del nome BERGOGLIO. E’ vero però che BENEDETTO è un nome acquisito (ultimamente da Papa Ratzinger, ma è stato usato anche da altri Papi) e non è quindi perfettamente identificativo come invece lo è BERGOGLIO, che è il cognome ben specifico di una persona, ma tant’è, la coincidenza dei due 666 c’è ed è abbastanza evidente.

Questo ultimo risultato mi ha portato perciò a chiedermi fra l’altro se per caso anche questo fatto non potesse significare qualcosa, come un voler indicare che i due Papi siano coinvolti, loro malgrado, nell’era Apocalittica…
In verità mi è venuto però subito dopo un altro dubbio, mi sono chiesto infatti ‘ma non è che l’ottenere il risultato 666 per un cognome generico è una cosa molto probabile?’. Sono allora partito da un esempio pratico per vedere quanto fosse frequente questo risultato in una lista di ‘numerosi’ cognomi.
Mi è venuto in mente allora di considerare quella dei Cardinali di Santa Romana Chiesa, elettori e non, presa proprio dal Sito Ufficiale del Vaticano, e che trovate con questo Link, in cui i cognomi sono scritti in maiuscolo e dove manca ovviamente il nome di Bergoglio che ormai cardinale non è…

Ebbene, il calcolo ottenuto, riportando con un copia e incolla su un foglio Excel i nomi dei 199 cardinali mi dava il 666 solo per il cardinale Turcotte. In realtà come ho scoperto da poco, grazie alla segnalazione di un attento lettore, il nome TURCOTTE dà 666 solo se si inserisce nel calcolo anche uno ‘spazio’ dopo il nome, che sicuramente avevo inserito senza accorgermene, se no fa solo 634 che è quindi il vero numero da associare a tale nome. Quindi la conclusione? Tra i nomi di 200 cardinali, che coprono i cinque continenti, solo BERGOGLIO dà il numero 666 in codice ASCII.
Perciò i 120 cardinali elettori dell’ultimo conclave hanno inconsapevolmente eletto al Soglio Pontificio il solo cardinale il cui cognome fa 666 in codice ASCII e cioè Bergoglio! Che sorprendente (e inquietante) coincidenza!

A questo punto però voglio concludere alla stessa maniera con cui ho chiuso il precedente post e cioè voglio fare alcune considerazioni:

1) Il risultato ottenuto, e cioè il 666 proprio per BERGOGLIO, di per sé conta poco, infatti potrebbe essere solo un caso che sia venuto quel totale, in quanto ci possono essere tante combinazioni di 8, 9, 10 lettere che danno come risultato quella cifra in codice ASCII, quindi questa potrebbe essere solo una singolare (anche se inquietante) coincidenza;
2) nessuno può essere sicuro che il metodo di calcolo debba essere proprio questo, esso è una ipotesi di algoritmo, non è detto che sia proprio quello a cui si riferisce il Libro profetico: sarebbe temerario affermare il contrario;
3) anche per altri personaggi nel corso della storia sono stati fatti calcoli e interpretati segni stiracchiandoli a proprio piacimento e deducendo che erano degli Anticristi o dei Falsi Profeti!

Ci vuole quindi Prudenza, in definitiva una persona deve essere giudicata dagli atti e dalle cose che dice, non certo dalla ‘traduzione’ in un numero del suo nome…

Fonte:
http://mi-chael.blogspot.it/2014/11/il-numero-della-bestia-2-parte.html#more

«Una persona deve essere giudicata dagli atti e dalle cose che dice,» scriveva l’Autore in questo suo articolo di due anni fa…