Nella foto che mostriamo si vede Bruce Springsteen, cantautore rock americano, in atteggiamento di grande sostegno a Barack Obama, uno dei politici più anticristiani che si conoscano.
Dietro di loro, dei fan di Obama esibiscono un motto a suo favore: «FORWARD», «AVANTI».
È una parola d’ordine dei progressisti, che stanno lavorando per arrivare alla dittatura mondiale.
Di recente, Springsteen ha pubblicato sul suo sito internet una dichiarazione in cui annuncia di aver annullato per rappresaglia un suo concerto nello stato del North Carolina.
Quello stato infatti è guidato dal governatore Pat McCrory, che si è rifiutato di piegarsi alla dittatura anticristiana e omosessuale.

Cosa gli si vuole far pagare soprattutto? Una legge che dà libertà di coscienza a magistrati e funzionari per non essere coinvolti nei cosiddetti matrimoni omosessuali, e un’altra legge che impedisce alle persone di un sesso di entrare nei bagni dell’altro sesso, come vorrebbero i fautori dell’inversione sessuale.

Pat McCrory
Pat McCrory, governatore del North Carolina

Diverse grosse aziende associate al potere anticristiano stanno cercando di mettere il North Carolina in ginocchio, privandolo dei loro investimenti e dei posti di lavoro.
Ma è chiaro che il governatore Pat McCrory è un credente, e almeno finora non ha ceduto all’ondata di depravazione collettiva.
Bruce Springsteen è sempre stato un cantautore rock, anche se a volte ha composto canzoni solo per chitarra acustica, armonica e pianoforte.
In uno dei suoi primissimi dischi, già manifestava la ribellione satanica che è propria di quel tipo di musica.
C’è lì una canzone in cui Springsteen bestemmia schifosamente contro le Suore cattoliche, il Vaticano e l’Immacolata Concezione.
La sua carriera discografica è stata un susseguirsi di storie di relazioni impure, ragazze desiderate carnalmente, uccisioni di persone senza un perché raccontate dal punto di vista degli assassini, ribellione da balordi contro la Patria americana e così via.
La musica rock poi lo sappiamo cosa vuol dire già a livello di suono: agitazione, malessere, odio per se stessi, disordine mentale, rivolta permanente contro la religione e tutto ciò che è spirituale.
Coerentemente, Springsteen prese un giorno in moglie una modella, che in quel periodo appariva in una foto provocante vestita con un costume da bagno particolarmente succinto.
Poi la lasciò e sposò, non più davanti a Dio ma agli uomini, una cantante italoamericana da cui ha avuto dei figli.
Anche la sua povera madre, Adele, ha origini in parte italiane, perché il padre di lei era della Campania.
Recentemente, la signora Adele ha ballato insieme al figlio durante un concerto, sulle note di una canzone oscena scritta da Springsteen anni fa.
La musica rock ha rovinato o continuato a rovinare tantissime persone, soprattutto giovani.
Lo stesso nome di questo genere musicale ha un significato osceno, e non è, come onestamente si potrebbe pensare, quello di “roccia”.
Non sono i cantanti rock e i loro ascoltatori ad aver costruito la casa sulla roccia, secondo la parabola del Signore Gesù (Mt 7, 24-27).
Loro l’hanno costruita non sulla roccia del Vangelo, ma sulla sabbia della trasgressione.
Speriamo allora di incontrare qualcuna di queste persone, non per scambiarci ostilità, ma per riconquistare insieme la salvezza.
Bisognerà saper donare loro la luce di Cristo, e la purezza che senza una vera devozione alla Madonna non potrà mai esistere.