Poltrona per me si va

Queste parole di colore oscuro, ma poi non tanto, sembra le abbia pronunciate o addirittura vergate una poltrona parlante. Lasciamo però il misterioso essere nel suo alone di mistero.
Vi annuncio invece che nel tempo libero mi sto preparando per le Poltroniadi del 2018, leggendo, scrivendo e talvolta dormicchiando. Visto che per scrivere non uso la penna, a titolo di compensazione mi restano solo le pennichelle.
Colgo l’occasione per esprimere la mia solidarietà ai comuni cittadini attaccati a poltrone senza potere, non come quelle dei politici, paragonabili all’edera, pianta rampicante e velenosa.
Con tutto ciò, non è mia intenzione spingervi alla poltronite. Anzi, vi ricordo che per attivare bene il sistema immunitario è raccomandato di fare una passeggiata a passo veloce di almeno mezz’ora almeno ogni due giorni.
Cammini o pedali o nuoti nell’acquario chi può… ciao ciao.