La storia di Albano Carrisi e Romina Power sembra riprendere il sentiero della “felicità”  coniugale, che aveva dato il titolo a una delle loro belle canzoni.
Tuttavia, i due sposi devono far guarire completamente le ferite di questi ultimi anni.
Diciamo intanto che sia Albano che Romina, nonostante la convivenza di lui con un’altra donna e la scelta del buddismo da parte di lei, sono cattolici per battesimo, e questo niente può cancellarlo.
Se ci occupiamo di loro, se preghiamo e chiediamo ai lettori e a tutti una preghiera per loro, è perché Dio è entrato nella loro vita, e bisogna che vi trionfi con la sua grazia. Nella preghiera chiediamo per Albano e Romina la fedeltà a Cristo Signore, nel nome del quale si sono uniti con vincolo indissolubile.
Per Albano può apparire scontato che sia cattolico, perché è uno di noi italiani. Per Romina lo è molto meno, essendo americana. Ma il padre, Tyrone Power, famoso attore hollywoodiano, e la madre, Linda Christian, messicana e anche lei attrice, si sposarono con il rito cattolico, nel 1949. La loro primogenita, Romina Francesca Power, nacque dopo tre aborti spontanei, e fu quindi concepita nel matrimonio, non fuori.
Poi i due sposi attori si diedero all’adulterio, e Tyrone morì presto, nel 1958, all’età di 44 anni, dopo una serie di avventure con donne, da una delle quali ebbe un figlio maschio.

Al-Bano-al-bano-and-romina-power-37031868-565-544
Nel giorno del matrimonio

Si sa pure che il matrimonio con Albano fu riparatore, perché lei era incinta già da cinque mesi di Ylenia, la figlia poi scomparsa. Però si amavano e si sarebbero amati ancora per lungo tempo.
Di fronte al dolore di un papà e di una mamma che non trovano più una loro figlia, mi perdo nel silenzio di una sofferenza che sembra non avere mai fine, neanche per me.
Preghiamo la Madonna perché la risposta sulla sorte di Ylenia venga ad Albano e Romina dopo il miracolo di grazia della loro conversione. Magari fosse ancora viva e la si potesse riabbracciare sana e salva!
Per amore di Cristo, solo per amore di Lui, Albano e Romina devono far rivivere in loro la fede cattolica e tornare insieme.
Chiedano alla Madonna il dono di guardarsi con grande purezza. Chiedano perdono a Dio se i loro quattro figli non fossero tutti quelli che avrebbero dovuto generare come sposi cristiani.
Albano, al quale è stato raccomandato di non cantare più per non rischiare altri infarti, scelga anche qui l’obbedienza a Dio che gli ha donato il bene prezioso della vita.
I figli di Albano e Romina hanno bisogno di vedere nei genitori dei grandi testimoni della fede cattolica. Tutti noi ne abbiamo bisogno.
Vogliamo allora offrire alla Madonna almeno un’Ave Maria per questa intenzione? Grazie.