NOTIZIE DAL QUOTIDIANO “LA REPUBBLICA”

Anche i marziani si aggiornano

Un teologo di fama che per modestia vuole conservare l’anonimato, esperto di molti avvenimenti “extra”, ha fatto sapere confidenzialmente a un nostro redattore che i marziani sono in via definitiva di aggiornamento.
E quindi non sono più verdi ma rossi.
Resiste solo uno sparuto gruppetto di marziani verdi, i tradizionalisti della situazione.
Questa minoranza ormai fuori dalla storia ha pure la presunzione di affermare, in un linguaggio che solo il nostro teologo di fama riesce a captare: «Non siamo tradizionalisti, siamo semplicemente marziani».
Attualmente le autorità di Marte stanno valutando i possibili provvedimenti nei confronti dei disadattati rossofobi: destituzione dei loro capi e commissariamento (la soluzione più misericordiosa), internamento in manicomio, licenziamento dal lavoro abbinato con la confisca dell’abitazione, o più semplicemente e rapidamente, la disintegrazione dei soggetti tradizionalisti mediante fucile al laser.
Terremo aggiornati i nostri lettori.