Vaticano distrugge altra comunità: 90% delle suore se ne va

34 delle 39 suore delle Piccole Sorelle di Maria hanno chiesto di essere dispensate dai loro voti. Fondate nel 1949, gestiscono quattro case di cura nella diocesi di Laval e Tolosa (Francia). Le suore utilizzano il Novus Ordo in latino. Nel 2012 sono tornate al “vetus ordo”.
La comunità ha subito due visite canoniche nel 2016 e nel 2018 ed è stata accusata di “eccessivo settarismo”. Le suore hanno definito il rapporto emesso dopo la seconda visita “una caricatura” e un “pregiudizio”.
La madre superiora e la maestra delle novizie sono state esiliate in monasteri distanti e sostituite con tre commissarie moderniste. Tutti gli appelli canonici e le richieste di misericordia sono state ignorate.
Una commissaria, suor Geneviève Médeviellem, insegna nell’Istituto Cattolico di Parigi e afferma che la fornicazione è giustificabile.
Il 17 settembre, il cardinale Braz de Aviz, a capo della Congregazione per i Religiosi, ha ordinato alle suore di accettare il commissariamento “senza riserve” per non essere allontanate.
34 suore hanno annunciato il 7 novembre di aver deciso in coscienza di chiedere lo scioglimento dei loro voti.
In passato, il Vaticano ha già distrutto le suore ad Auerbach (Germania), le suore contemplative di Saint John (Francia) e le Suore Francescane dell’Immacolata (Italia). Tutte erano benedette da molte vocazioni.

https://gloria.tv/article/HBHf7rKFBfzv1pB6RGHyZCTmr


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...