Cos’è e cosa fa la Massoneria?

Massoneria

Massoneria: “La bestia” (cf. Ap 13)
Allora la terra intera presa d’ammirazione, andò dietro alla bestia e gli uomini adorarono il drago perché aveva dato il potere alla bestia e adorarono la bestia dicendo: «Chi è simile alla bestia e chi può combattere con essa?» (Ap 13,3-4).

1. La Massoneria è una società segreta iniziatica, che ha lo scopo di prendere il dominio del mondo, distruggere il Cristianesimo, specialmente la Chiesa Cattolica, e consegnare il mondo all’adorazione di Lucifero. Suoi obiettivi sono distruggere la nazione, la religione e la famiglia. La sua matrice è ebraico-sionista e anglosassone. È costituita da molte “Logge” tra di loro collegate. Nata in Inghilterra (1717), è diffusa ormai in tutto il mondo ed è molto potente. Ha promosso e diretto la rivoluzione francese (1789), i moti carbonari (1848), l’unità d’Italia (1861), la presa di Roma e l’abolizione dello Stato pontificio (1870), la rivoluzione comunista (1917) e un gran numero di guerre. Ha cambiato il volto dell’Europa, facendo sempre più scomparire i segni del Cristianesimo. Ha impedito che nella costituzione europea si parlasse di “radici cristiane”. Suo scopo ultimo è cacciare via Cristo dalla terra e fare regnare Satana, sebbene molti massoni lo neghino.
La sua struttura è piramidale: più in alto si va e più c’è potenza e satanica malizia. Si entra per iniziazione: un cammino misterioso fatto di riti e di gradini successivi, diretto da chi è “Maestro”; il segreto è un elemento essenziale, a cui i Massoni sono tenuti pena l’eliminazione dalla società e a volte anche la morte violenta. All’esterno si mostrano come un’onorevole società di “fratelli” che si aiutano e ricercano una fraternità universale, nel nome della ragione, della tolleranza, del dialogo. In verità essi sono tutt’altro che fratelli: ciò che li unisce è un misto d’interessi e di ambizione, di fame di potere e di gloria. Non amano altri che se stessi.

2. L’Apocalisse ci rivela che è il “Drago” (Satana) che dà potere alla “bestia che sale dal mare” (la Massoneria sionista), sì che arriva a dominare su tutta la terra “sopra ogni stirpe, popolo, lingua e nazione” (Ap 13,7) e portare tutti all’adorazione di Satana. I pochi rimasti fedeli a Cristo e a Dio vengono umiliati, perseguitati, vinti e anche uccisi (cf. Ap 13,7.10). Il dominio sionista e massonico riesce a penetrare anche nel tempio di Dio mediante un’altra “bestia”, che riceve potere dalla prima. Essa è la Massoneria ecclesiastica, incaricata di erigere un idolo, cioè una falsa religione che soppianti quella vera, compiendo falsi prodigi. È il “falso profeta” (cf. Ap 13,13; 16,13) che domina nel settore religioso, combattendo Cristo dall’interno, come Giuda Iscariota.

3. La strategia sionista-massonica va alla conquista di tutti regni della terra: l’oro e i diamanti, le miniere e le grandi piantagioni, i capitali e le fabbriche, le banche e tutte le risorse finanziarie, il petrolio e le fonti d’energia, gli eserciti e le armi, la stampa e tutti i mass-media, i parlamenti e i governi, l’O.N.U. e tutte le organizzazioni internazionali, le multi-nazionali, lo sport, i divertimenti, etc… E lo fa con grande successo: i piccoli vengono fagocitati dai più grossi e il potere accentrato in poche mani. Tutti gli adoratori della bestia portano il suo marchio sulla fronte e sulla mano destra (cf. Ap 13,16). Tutto il benessere dipende dalla bestia: il mondo intero l’adora. Chi non ci sta, ha vita dura e viene stritolato dal mostro. I suoi adoratori trionfano!
Nel campo religioso si pone un falso Cristo e una falsa Chiesa, che prendono il posto di Cristo e della sua vera Chiesa, perseguitati e messi a tacere. Si propone un culto idolatrico con una falsa religione, frutto d’un incontro ecumenico tra i vari culti e quasi fusione di tutte le religioni, dove nessuna pretenda prevalere sulle altre e tutte siano tenute allo stesso livello. La pretesa della religione cattolica di essere l’unica vera Chiesa di Cristo e la via sicura della salvezza, viene destituita di ogni credibilità e dichiarata oggi non più sostenibile, da confinare nel buio Medio Evo, nell’ignoranza ormai vinta dalla scienza e dalla tolleranza e apertura verso ogni “credo”. Ad ognuno la sua religione; a tutti il diritto d’espressione e la tolleranza reciproca.
La strategia della massoneria sionista comprende tre gradi e tempi, che sono portati avanti sinergicamente da differenti soggetti, con tutti i mezzi richiesti. Sono: 1) Vivere senza Dio. 2) Essere come Dio. 3) Combattere contro Dio.

(continua alla prossima puntata)

Tratto da: Padre Giuseppe Tagliareni, Meditazioni bibliche sulle domande fondamentali, pagg. 144-146.
Libro scaricabile in formato pdf dal sito internet Divina Consolatio – Opera della Divina Consolazione:
http://divinaconsolatio.altervista.org/catechiesi-brevi.html


2 risposte a "Cos’è e cosa fa la Massoneria?"

  1. fin qui tutto vero… Aspettiamo il resto… Spero che siano individuate le organizzazioni, le proposte, i partiti politici e i consessi europei e internazionali, che sono al servizio del piano massonico.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...