[Miniracconto] Per chi suonano i chicchirichì

Gallo

Un galletto non strano, che se ne stava ignaro a becchettare tra un chicchirichì e l’altro, è stato sorpreso e inseguito per più di un’ora da un falso cadavere afroislamico che nell’ignoranza l’aveva scambiato per una sveglia di marca.
Il falso cadavere era poco prima sbarcato a Lampedusa e si era messo sdraiato in attesa dei misericordiosi soccorsi, con avvio della relativa pratica di mantenimento.
Il galletto non strano si trova adesso in un rifugio segreto, essendo ricercato da stampa, magistratura, intellettuali, cantanti, associazioni e da soggetti di elevatissima posizione socio-economica.
Quanta bella gente fa concorrenza agli zombie… che ne sarà del galletto? Che ne sarà dell’Italietta?


Una risposta a "[Miniracconto] Per chi suonano i chicchirichì"

  1. Che ne sarà del mondo ?? Italia compreso ??
    Bella domanda.
    Per come stano andando dubito bene, ma speriamo sempre nel bene.
    Grazie.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...