Guida alla sconfessione. I dieci nuovi comandamenti

BurattinoCaro lettore,

forse anche tu sei indifferente a tutto, ma in particolare a certi discorsi moraleggianti, con parole fastidiose e vecchie decrepite, come santità, purezza, buoni costumi… È così? Ho indovinato? Allora ti presento qualcosina che potrà piacerti: una Guida alla sconfessione.

Dunque, per una buona sconfessione (non più cattolico, romano, apostolico) quello che ci vuole sono i dieci nuovi comandamenti:

I
Tu sei il signore tuo dio: non avrai altro dio al di fuori del tuo io.
(In questo, in quello, in tutto, fai come ti pare e piace).

II
Nomina invano chi ti pare e piace.
(Sei o non sei tu il tuo dio?).

III
Ricordati di mercificare, anzi, di prostituire le feste.
(Il giorno della “festa comandata”, tutti a comprare, vendere, godere e consumare).

IV
Disonora il padre e la madre.
(Dagli il benservito. Se lo meritano, visto che t’hanno messo loro al mondo).

V
Uccidi.
(Ammazza più che puoi, ma soprattutto chi non si può difendere: i bambini nel grembo, i malati nel letto, i vecchi dovunque. E uccidi a più non posso spiritualmente, ricattando, degradando, scandalizzando).

VI
Commetti atti impuri.
(Ridi: c’è da ridere, anzi, da solidarizzare, con chi commette atti impuri, anche contro natura, e con chi si diverte a dire oscenità, a sentirle, a farle sentire, leggere e vedere, magari ai figli con la televisione e i giornali).

VII
Ruba.
(Ruba tutto quello che puoi, negando, sporcando, rovinando e togliendo quello che è degli altri, ma soprattutto riducendo la tua Patria sul lastrico grazie agli acquisti di prodotti stranieri e alla collaborazione con lo strozzinaggio bancario, governativo e internazionale).

VIII
Di’ falsa testimonianza.
(In casa, sul lavoro, in tribunale, dovunque: prendi tutti in giro, a cominciare da te stesso).

IX
Desidera la donna d’altri.
(E ovviamente l’uomo d’altri. Non vedi che tutti e tutte sono svestiti e preparati per la seduzione? Le leggi per la contraccezione e il divorzio devono pur servire a qualcosa! Poi ovviamente anche i tuoi figli diventeranno d’altri, anzi, di nessuno).

X
Desidera la roba d’altri.
(Chiedi e cerca di ottenere più che puoi, con tutta l’invidia che puoi e soprattutto con tanto shopping; solo stai attento a non comprarti una nuova testa, anche perché non la vendono).


Una risposta a "Guida alla sconfessione. I dieci nuovi comandamenti"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...