HO TROVATO UN TESTO IMPORTANTISSIMO! Don Dolindo Ruotolo e la Misericordia della Purificazione

Don Dolindo - la misericordia della purificazione

(Articolo di Tempi di Maria su Gloria.tv)

Cari fratelli e sorelle, avevo sentito qualche tempo fa un’anima santa che conobbe che personalmente Don Dolindo Ruotolo dirmi che questo santo sacerdote napoletano parlava della “Misericordia del castigo di Dio”, un’espressione emblematica che parrebbe incomprensibile o addirittura erronea e invece ha molto senso se ci pensiamo bene…

Lo stesso castigo di Dio, la stessa purificazione è una Misericordia, perché impedisce al demonio di portare sempre più anime all’inferno, pone un limite al suo potere nel mondo e, attraverso un intervento doloroso ma restauratore, ripristina un ordine che ormai non c’è più.

Proprio questa mattina mi trovo davanti agli occhi il testo a cui forse quell’anima santa si riferiva quando mi parlava di Don Dolindo e della “Misericordia del castigo di Dio”, un testo breve ma chiarissimo e denso di contenuto, come tutti gli scritti del santo sacerdote napoletano.

Lo condivido con tutti voi proprio in un momento in cui si grida “crucifige, crucifige” a chi osa rispolverare il concetto di Giustizia e Castigo di Dio in rapporto a quello che stiamo vivendo in questi giorni… ed ecco che anche un grande uomo di Dio come Don Dolindo Ruotolo ci conferma che il concetto cattolico della Giustizia e del Castigo di Dio è corretto e addirittura arriva a chiamarlo “Misericordia”… leggete voi stessi queste righe impressionanti.

________________

LA PURIFICAZIONE NON COME CASTIGO MA COME DIVINA MISERICORDIA

Dal testo: Don Dolindo Ruotolo, Così ho visto l’Immacolata (II edizione), Apostolato Stampa, Napoli 2002, pp. 119-120.

* * *

Dio solo!

Sono io, Maria Immacolata, Madre di Misericordia.

Sono io che debbo ricondurvi a Gesù perché il mondo ne è tanto lontano e non trova la via per ritornare al Lui essendo così pieno di miserie! Solo una grande misericordia può fare superare al mondo il baratro nel quale è caduto. Oh, figlie mie, voi non ponderate in quale stato si trova la terra e che cosa sono diventate le anime! Non vedete che Dio è dimenticato, è sconosciuto, che la creatura è idolatra di se stessa, che si esibisce così per darsi, per diventare idolo di ogni passante. Non vedete che la Chiesa languisce e che tutte le sue ricchezze sono sepolte, che i suoi sacerdoti sono inattivi, spesso sono cattivi, e dissipano la vigna del Signore?

Il mondo è diventato un campo di morte, … nessuna voce lo risveglia se una grande misericordia non lo solleva. Voi, perciò, figlie mie, dovete implorare questa misericordia rivolgendovi a me che ne sono la Madre: “Salve Regina, Madre di misericordia, vita, dolcezza e speranza nostra”.

La misericordia della purificazione

Che cosa credete voi che sia la misericordia? Essa non è soltanto l’indulgenza ma è anche il rimedio, la medicina, l’operazione chirurgica.

La prima misericordia che deve avere questa povera terra, e la Chiesa per prima, deve essere la purificazione. Non vi spaventate, non temete ma è necessario che un uragano terribile passi prima sulla Chiesa e, poi, sul mondo!

La Chiesa sembrerà quasi abbandonata e da ogni parte la diserteranno i suoi ministri… dovranno chiudersi persino le chiese! Il Signore troncherà con la sua potenza tutti i legami che ora l’avvincono alla terra e la paralizzano!

Hanno trascurato la gloria di Dio per la gloria umana, per il prestigio terreno, per il fasto esteriore e tutto questo fasto sarà ingoiato da una persecuzione terribile, nuova! Allora si vedrà che cosa giovano gli appannaggi umani e come valeva meglio appoggiarsi a Gesù solo che è la vita vera della Chiesa.

Quando vedrete i Pastori scacciati dalle loro sedi e ridotti in povere case, quando vedrete i sacerdoti privati di ogni loro avere, quando vedrete abolite le grandezze esterne dite che il regno di Dio è imminente! Tutto questo è misericordia, non è male!

Gesù voleva regnare dilatando l’amore suo e tante volte glielo hanno impedito. Egli, dunque, disperderà tutto quello che non è suo e colpirà i suoi ministri perché, privi di ogni umano appoggio, vivano soltanto in Lui e per Lui!

Ecco la misericordia vera ed io non impedirò questo che sembra un rovescio ed è un grande bene perché sono la Madre della misericordia!

Il Signore comincerà dalla sua casa e da questa passerà nel mondo…

L’iniquità, giunta, al suo colmo si sfascerà da se stessa e si divorerà…

________________

Potete trovare un breve profilo biografico del santo sacerdote napoletano nella seconda parte di questo articolo da me pubblicato qualche tempo fa: Consigli preziosi di Don Dolindo Ruotolo in tempo di apostasia…

Molto bello è anche questo documentario sulla vita e la spiritualità di don Dolindo Ruotolo:
www.youtube.com/watch

Fonte per Lucechesorge:
https://gloria.tv/post/6cUiuuNw1cXa6weqo1KC3dMJD


2 risposte a "HO TROVATO UN TESTO IMPORTANTISSIMO! Don Dolindo Ruotolo e la Misericordia della Purificazione"

  1. Grazie Isidoro per il bellissimo articolo di Don Dolindo.
    Sono convinto che a quegli alti livelli di santità, delle cose di Dio, dei segreti di Dio, per coloro che sono scelti da Dio, sembra quasi che questi ne abbiano libero accesso, o ne possano disporre, secondo la volontà di Dio, al punto che non solo Dio li affida a loro perché ne siano suoi messaggeri e profeti, ma, a volte, incredibilmente, come per opera dello Spirito Santo, sembra anche, che siano fra loro intimamente legati da un filo d’oro per cui, le cose rivelate ad uno di loro sono conosciute anche dall’altro, mi riferisco sempre a questi uomini di Dio, di spiccata santità, senza che fra questi vi sia stata comunicazione alcuna.
    In quest’ottica mi pare che Fatima sia anche intimamente legata a Padre Pio e questi a Don Dolindo.
    Che Don Dolindo, santo sacerdote, interceda per noi, per questa umanità collassata nell’immoralita’ e apostata affinché il Signore accresca in noi la Fede, la Speranza e la Carità per essere anche noi, ora e per sempre, annoverati tra i Suoi eletti.
    Siano lodati Gesù e Maria

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...