L’estrema pericolosità dell’app Immuni, voluta dal governo con la motivazione del coronavirus

Immuni app 750x720

Da una persona di fede cattolica ho ricevuto un messaggio che segnala l’estrema pericolosità dell’app Immuni, voluta dal governo italiano con la motivazione del coronavirus. Si imita così la dittatura comunista cinese, dove un’app simile è già obbligatoria (qui l’articolo che ne parla). Come informa il grande giornalista Cesare Sacchetti nel suo blog www.lacrunadellago.net, l’obiettivo dei governi occidentali, che sono in mano ai poteri forti anticristiani, è il controllo totalitario della popolazione mondiale. L’obiettivo finale è il governo unico mondiale, una dittatura anticristiana planetaria in cui sarà obbligatorio anche il microchip impiantato sottopelle.
Sappiamo che l’app Immuni permette di seguire tutti i movimenti di chi la usa e di accedere a tutti i suoi dati personali. Ma ci sono anche altre gravissime implicazioni.

* * *

AVVISO IMPORTANTE CHE È BENE CONOSCERE!

Come avevo già comunicato in precedenza, sta per uscire una nuova applicazione da installare sui telefoni portatili. Si chiama Immuni e si occupa di monitoraggio per il coronavirus. Ma è una vera e propria trappola!

Se installate questa applicazione (al momento solo volontaria), sarà la fine della nostra riservatezza in ogni forma e della nostra libertà individuale.

In pratica, si finisce per dare l’autorizzazione a prelevare chiunque – anche persone apparentemente asintomatiche (e solo in sospetto d’infezione) – dai nuclei familiari, ricorrendo anche all’uso della forza.

Si autorizzerebbe così il personale sanitario a prelevare dall’abitazione i nostri familiari, che verrebbero portati in centri d’isolamento. E ciò che succede in questi centri è sotto gli occhi di tutti.

Ma non finisce qui.

Nella giornata di ieri, lunedì 20 aprile 2020, è stata presentata la proposta di ricorrere al braccialetto elettronico per tutte le persone anziane e non, che siano sprovviste del telefonino portatile. Sono indicazioni pervenute da Vittorio Colao (ex Vodafone), incaricato dal governo di guidare la squadra di lavoro (“task force” nel linguaggio da marionette anglofone) della Fase 2 per la ricostruzione economica dopo l’emergenza del COVID-19.

È bene avvisare familiari, parenti, amici e conoscenti di questo nuovo pericolo.

 


3 risposte a "L’estrema pericolosità dell’app Immuni, voluta dal governo con la motivazione del coronavirus"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...