Le promesse della Divina Misericordia, per salvare noi stessi, gli agonizzanti e ogni anima

Gesù io confido in Te - italiano, inglese, tedesco

Nella Chiesa Cattolica esiste una pia pratica, la coroncina della Divina Misericordia, alla quale sono legate importanti promesse di Nostro Signore Gesù Cristo.

Gesù apparve infatti ad una Suora, Santa Faustina Kowalska (1905-1938), per affidare alla Chiesa attraverso di lei una speciale devozione alla Divina Misericordia.

Soprattutto dall’anno 2013, nella Chiesa si è cominciato a prendersi molto gioco della Divina Misericordia. Se ne parla come se si potesse continuare indisturbati a peccare, come se si potesse ricevere il perdono di Dio senza pentirsi profondamente e cambiare vita.

Per dare un’idea di cosa sia il peccato, leggiamo un passo fra gli altri del Diario di Santa Faustina:

Negli ultimi giorni di carnevale, quando facevo l’ora santa, vidi Gesù mentre veniva flagellato. Che supplizio inimmaginabile! Come soffrì tremendamente Gesù per la flagellazione! O poveri peccatori, come v’incontrerete nel giorno del giudizio con quel Gesù, che ora torturate a quel modo? Il Suo Sangue colava per terra e in alcuni punti cominciava a staccarsi anche la carne. Sulla schiena ho visto alcune Sue ossa scarnificate. Gesù mite emetteva flebili lamenti e sospiri.

Sono i nostri peccati, passati, presenti e futuri, che hanno causato i supplizi e la morte di croce del Signore Gesù. È quando preferiamo il mondo, il diavolo e la carne, e non vogliamo adorare e servire Dio. Con i nostri peccati ci guadagniamo, se non la perdizione eterna nell’inferno, la permanenza tra le sofferenze purificatrici e indicibili del Purgatorio.

Dice ancora il Signore a Santa Faustina:

«Uno solo è il prezzo col quale si riscattano le anime e questo prezzo è la sofferenza unita alla Mia sofferenza sulla croce. L’amore puro comprende queste parole; l’amore carnale non le comprenderà mai».

Gesù confido in TeDella devozione per la Divina Misericordia fa parte un’immagine divinamente ispirata, quella di Cristo benedicente. I raggi del Sangue e dell’Acqua escono dal suo costato, e sotto si pone la scritta «Gesù, confido in Te». Già qui abbiamo delle importanti promesse del Signore (dal Diario della Santa):

22 febbraio 1931. La sera, stando nella mia cella, vidi il Signore Gesù vestito di una veste bianca: una mano alzata per benedire, mentre l’altra toccava sul petto la veste, che ivi leggermente scostata lasciava uscire due grandi raggi, rosso l’uno e l’altro pallido. Muta tenevo gli occhi fissi sul Signore; l’anima mia era presa da timore, ma anche da gioia grande. Dopo un istante, Gesù mi disse: «Dipingi un’immagine secondo il modello che vedi, con sotto scritto: Gesù confido in Te! Desidero che questa immagine venga venerata prima nella vostra cappella, e poi nel mondo intero. Prometto che l’anima, che venererà quest’immagine, non perirà. Prometto pure già su questa terra, ma in particolare nell’ora della morte, la vittoria sui nemici. Io stesso la difenderò come Mia propria gloria».

Le promesse legate alla coroncina della Divina Misericordia sono la salvezza eterna di chi la reciti almeno una volta, e di una persona agonizzante, se si recita la coroncina vicino a questa persona.

«Oh! che grandi grazie concederò alle anime che reciteranno questa coroncina (…)
Scrivi queste parole, figlia Mia, parla al mondo della Mia Misericordia. Che tutta l’umanità conosca la Mia insondabile Misericordia. Questo è un segno per gli ultimi tempi, dopo i quali arriverà il giorno della giustizia. Fintanto che c’è tempo, ricorrano alla sorgente della Mia Misericordia, approfittino del Sangue ed Acqua scaturiti per loro».

«Recita continuamente la coroncina che ti ho insegnato. Chiunque la reciterà, otterrà tanta Misericordia nell’ora della morte. I sacerdoti la consiglieranno ai peccatori come ultima tavola di salvezza; anche se si trattasse del peccatore più incallito se recita questa coroncina una volta sola, otterrà la grazia dalla mia infinita Misericordia».

«Nell’ora della morte difenderò come Mia gloria ogni anima che reciterà questa coroncina oppure altri la reciteranno vicino ad un agonizzante, ed otterranno per l’agonizzante lo stesso perdono. Quando vicino ad un agonizzante viene recitata questa coroncina, si placa l’ira di Dio e l’imperscrutabile Misericordia avvolge l’anima e si commuovono le viscere della Mia Misericordia, per la dolorosa Passione di Mio Figlio».

La coroncina della Divina Misericordia si prega con la corona del Santo Rosario:

«Prima reciterai il Padre Nostro, l’Ave Maria ed il Credo; poi sui grani del Padre Nostro, dirai le parole seguenti: “Eterno Padre, io Ti offro il Corpo e il Sangue, l’Anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio e Nostro Signore Gesù Cristo in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero”. Sui grani delle Ave Maria reciterai le parole seguenti: “Per la Sua dolorosa Passione abbi misericordia di noi e del mondo intero”. Infine reciterai tre volte queste parole: “Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale: abbi pietà di noi e del mondo intero”».

Ancora un’altra promessa ci dona il Signore, Buon Pastore che va in cerca di ogni pecorella smarrita e sul punto di perdersi eternamente:

«Desidero che tu conosca più a fondo l’amore di cui arde il Mio Cuore verso le anime e lo comprenderai quando mediterai la Mia Passione. Invoca la Mia Misericordia per i peccatori; desidero la loro salvezza. Quando reciterai questa preghiera con cuore pentito e con fede per qualche peccatore, gli concederò la grazia della conversione». La breve preghiera è la seguente: «O Sangue e Acqua, che scaturisti dal Cuore di Gesù come sorgente di Misericordia per noi, confido in Te».

Santa Faustina Kowalska 506x506
Santa Faustina Kowalska (1905-1938)

Ebbene, chi era Suor Faustina Kowalska, che la Chiesa non ha potuto che proclamare Santa? Era un’anima innamorata di Cristo, Colui che è la nostra vita, come scrive San Paolo (Col 3,4) riecheggiando le parole di Gesù stesso: «Io sono la via, la verità e la vita» (Gv 14,6).

Santa Faustina s’immergeva, come ciascuno di noi è chiamato a fare, nella confidenza con Dio. E ora concludiamo con altre due brevi citazioni, per dare un’idea di quale sia l’amore divino per un’anima, e di un’anima per il Signore.

In quel momento il Signore mi fece conoscere quanto è geloso del mio cuore. «Anche fra le tue consorelle ti sentirai sola, ebbene sappi che desidero che ti unisca più strettamente a Me. A Me interessa ogni battito del tuo cuore; ogni palpito del tuo amore si ripercuote nel Mio Cuore; sono assetato del tuo amore». «Sì, o Gesù, ma anche il mio cuore non saprebbe vivere senza di Te, poiché pur se mi venisse offerto il cuore di tutte le creature, esse non appagherebbero i profondi desideri del mio cuore». Questa sera il Signore mi ha detto: «Affidati completamente a Me nell’ora della morte e io ti presenterò al Padre Mio come Mia sposa. Adesso ti raccomando di unire ai Miei meriti le tue azioni anche le più piccole ed allora il Padre Mio le guarderà con amore come se fossero Mie…

Il Signore mi ha detto: «Mi diletto del tuo amore; il tuo amore sincero è così gradito al Mio Cuore, come il profumo di un bocciolo di rosa nelle prime ore del mattino, quando il sole non gli ha ancora prosciugato la rugiada. La freschezza del tuo cuore Mi affascina, per cui Mi unisco a te così intimamente, come con nessun altra creatura…».

Questi è Gesù, il Figlio Divino, che pur di ritrovarci ha dispiegato tutte le rivelazioni e le promesse della sua Divina Misericordia.

Cliccando qui potete scaricare la versione pdf del Diario di Santa Faustina Kowalska. L’abbiamo preso dalla seguente pagina internet:
http://www.reginamundi.info/Divina-Misericordia/Diario-Suor-Faustina.asp


2 risposte a "Le promesse della Divina Misericordia, per salvare noi stessi, gli agonizzanti e ogni anima"

Rispondi a Maria Grazia Miccheli Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...