Santa Faustina Kowalska. Innanzitutto servire il Signore!

Santa Faustina Kowalska 506x506

All’inizio del suo cammino di profeta, il giovane Samuele così risponde al Signore che lo chiama per nome: «Parla, perché il tuo servo ti ascolta» (1 Sam 3,10).

Innanzitutto servire il Signore, nostro Padre, Creatore e Salvatore in Cristo Gesù!

Ed ecco le sublimi eppur concrete, fattive parole di Santa Faustina Kowalska (1905-1938). Che possano ispirarci a guardare con lo stesso proponimento a noi stessi, alla nostra vita e vocazione, alla nostra persona interiore ed esteriore.

* * *

30.1.1938. Ritiro spirituale di un giorno.

Durante la meditazione il Signore mi ha fatto conoscere che, finché il cuore mi batterà in petto, dovrò sempre impegnarmi perché il regno di Dio si diffonda sulla terra. Debbo lottare per la gloria del mio Creatore. So che darò a Dio la gloria che attende da me, se cercherò di cooperare fedelmente con la Sua grazia.

Desidero vivere in spirito di fede, accetto tutto quello che mi capita come mandato dall’amorevole volontà di Dio, che desidera sinceramente la mia felicità. Accetterò quindi tutto quello che Iddio mi manderà con sottomissione e gratitudine, non badando alla voce della natura né ai suggerimenti dell’amor proprio.

Prima di iniziare un’azione di una certa importanza rifletterò un momento, per vedere che rapporto ha con la vita eterna, qual è il motivo principale per cui viene intrapresa, se la gloria di Dio, se un qualche vantaggio per la mia anima od il bene di altre anime. Se il cuore mi risponderà che è così, allora sarò inflessibile nell’eseguire quella data azione senza badare ad alcun ostacolo, ad alcun sacrificio.

Non mi farò distogliere dallo scopo che mi sono prefissa, mi basta soltanto sapere che è gradito a Dio. Al contrario se conoscerò che determinate azioni non hanno nulla in comune con quanto detto sopra, procurerò di elevarle a sfere più alte mediante una buona intenzione. Se poi conoscerò che qualche cosa proviene dall’amor proprio, la sopprimerò sul nascere stesso.

Nei momenti di dubbio non agirò, ma cercherò con cura chiarimenti presso ecclesiastici e specialmente presso il mio direttore spirituale. Non giustificarsi di fronte ai rimproveri e alle osservazioni fatte da chiunque, se non nel caso in cui venissi direttamente interrogata per dare testimonianza alla verità.

Ascoltare con grande pazienza le confidenze degli altri, accoglierne le sofferenze, sostenendoli nel morale ed immergere le proprie sofferenze nel Cuore compassionevolissimo di Gesù. Non uscire mai dagli abissi della Sua Misericordia ed introdurvi il mondo intero.


Una risposta a "Santa Faustina Kowalska. Innanzitutto servire il Signore!"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...