Si avvicina la dittatura mondiale anticristiana. La risposta dei fedeli

Diavolo e Parigi- prospettiva dalla Cattedrale di Notre Dame - By Michael Reeve - Original photograph by Michael Reeve. Originally from en.wikipedia; description page iswas here, CC BY-SA 3.0, httpscommons.wikimedia.org
Il diavolo sopra Parigi, prospettiva dalla cattedrale di Notre Dame
(foto di Michael Reeve su Wikimedia Commons, CC BY-SA 3.0).

Il fine di satana, primo di tutti gli angeli caduti e diventati demòni, è la distruzione del progetto di Dio sull’uomo. È la devastazione dell’anima e del corpo degli innocenti, che diventano così adulti perduti. A un obiettivo il demonio tiene più che a tutti gli altri: la nostra dannazione, il nostro precipitare tra i tormenti eterni dell’inferno, senza più speranza, senza più ritorno, per sempre separati da Dio, dalla Madonna, dagli abitanti beati del Paradiso.

Soprattutto da quando nel 1717, a Londra, è nata la massoneria, è molto cresciuto il numero dei servi consapevoli di satana sulla terra. Un tempo erano cospiratori che premevano per andare al potere, ma erano esclusi dagli alti livelli delle istituzioni. Oggi invece sono loro che guidano i governi e il Vaticano, dove è sparita ogni traccia di fede cattolica.

Ora però, satana vive di sola malvagità e disperazione, in attesa di essere ridotto all’impotenza e alla sola sofferenza eterna. I suoi seguaci, invece, s’illudono di ottenere un trionfo senza fine. Guardateli, questi uomini e donne che occupano tutti i posti di alto livello. Sono ebbri, ubriachi del loro potere, come se si preparasse una nuova era, mentre si sta per concludere il loro tempo, prima che la Giustizia Divina li colpisca inesorabilmente. Non avranno un dominio senza fine, ma solo le interminabili, indicibili torture dell’inferno. Per la malvagità del loro cuore e la perversità del loro pensiero si sono lasciati ingannare, e pagheranno il prezzo più alto: quello della loro anima.

I seguaci di satana hanno perseguito il dominio mondiale rendendo gli uomini prima servi e poi schiavi.

Già nell’Ottocento, come trapelò fino al Pontefice Pio IX, la massoneria si proponeva di far diventare gli uomini servi del potere satanico, diffondendo la corruzione. Si leggeva fra l’altro nei piani della loggia massonica dell’Alta Vendita, che Pio IX fece pubblicare per la prima volta in francese nel 1875:

È stato deciso nelle nostre riunioni che dobbiamo sbarazzarci dei cattolici, ma non vogliamo fare martiri, quindi diamoci da fare per rendere il vizio gradito in mezzo al popolo. Esso deve raggiungerlo nei suoi cinque sensi: che se ne dissetino e se ne sazino… rendete corrotti i cuori degli uomini, e non avrete più cattolici. Recentemente sentivo uno dei nostri amici che rideva dei nostri progetti e diceva: “Per rovesciare il cattolicesimo, dovete per prima cosa sopprimere il genere femminile”. Questo detto in un certo senso è vero, ma siccome non possiamo sopprimere la donna, corrompiamola insieme alla Chiesa… Il pugnale migliore con cui ferire a morte la Chiesa, è la corruzione.

Madre e figlio - foto di Suzy Hazelwood da Pexels.com - black-and-white-photo-of-people-standing-by-the-door-3125719
La dignità, oggi quasi scomparsa, di una donna e di un suo figlio.

Nell’Ottocento e fino agli anni Dieci del Novecento, le donne generalmente si vestivano ancora con grande pudore e dignità regale, per quanto magari fossero povere. Oggi invece quasi tutte sono fiere di andare in giro scoprendo il corpo, e molte di loro considerano una conquista l’uccisione del proprio figlio con l’aborto, l’insudiciamento del sacramento nuziale con la contraccezione, e il rifiuto di accogliere i figli che Dio manda e che sono il bene più prezioso dopo ciò che è puramente spirituale. Il progetto di satana attraverso i suoi seguaci è compiuto: il genere femminile è corrotto e così non c’è speranza nemmeno per i pochi figli a cui si concede di nascere.

La Chiesa Cattolica, fino a Papa Pio XII, che morì nel 1958, era ufficialmente la vera Chiesa di Cristo. Mai un Papa, neppure quelli che commisero atroci crimini, aveva osato cambiare il deposito di fede della Chiesa. Il successore che Pio XII avrebbe voluto era il Card. Giuseppe Siri, un forte conservatore. Ma nel segreto del conclave successe qualcosa. Vi fu una fumata bianca, che evidentemente segnalava l’elezione del nuovo Papa. In base a rivelazioni certe, di probabile origine mistica, quel Papa era Giuseppe Siri. Ma lo minacciarono terribilmente di ogni male nei confronti della Chiesa, se lui non si fosse dimesso. Il Pontefice neoeletto, con debolezza colpevole, rinunciò al trono di Pietro. Venne così eletto Giovanni XXIII, si ebbe una seconda fumata bianca e i nemici di Cristo non fecero più obiezioni.

La Chiesa ufficiale nata con Giovanni XXIII eclissò la vera Chiesa Cattolica. Da allora, la Chiesa non è stata più Madre e Maestra, ma sempre più matrigna e prostituta del mondo. Con il Concilio Vaticano II si sono introdotti errori di pastorale e di dottrina. Paolo VI, successore di Giovanni XXIII, ha tolto di mezzo, con atto ingiusto e illecito, l’unica legittima Liturgia cattolica, quella tradizionale in latino, che Papa San Pio V aveva stabilito come immodificabile per sempre. Lo stesso Paolo VI ha poi messo la firma a vari sacrilegi contro Gesù Eucaristia, permettendo che si ricevesse la S. Comunione in mano e che laici, uomini e donne, toccassero Gesù Eucaristia e lo distribuissero con le loro mani non consacrate.

Bergoglio con tanto di corna
Bergoglio e un Cardinale.

Nessun Papa venuto dopo ha mai fatto qualcosa per riportare la Chiesa sulla via della Tradizione e della giustizia. Poi nel 2013 è iniziato con Bergoglio il tempo delle eresie, dei sacrilegi e delle persecuzioni senza numero.

A maggio 2020, in Italia il governo anticristiano e i Vescovi empi hanno firmato un accordo per dare la S. Comunione toccando Gesù Eucaristico con i guanti di gomma. Ancora un altro sacrilegio contro la SS. Eucaristia, ma questa volta non volontario come quello degli adulteri, delle donne svestite e di chi con peccati gravi si accosta alla S. Comunione. Questa volta tutti devono ricevere il Signore Gesù in modo sacrilego. Non tutti accettano di ricevere così il loro Signore. Quasi tutti invece sì, e questo dimostra che i cattolici da tempo avevano perso la fede.

Il motto di questo clero e dei cattolici di oggi è quello dichiarato dai sommi sacerdoti a Pilato,

Comunione sacrilega in mano e con guanto di gomma
«Non abbiamo altro re all’infuori di Cesare» (Gv 19,15).

quando con la folla chiedevano a gran voce che Cristo fosse crocifisso: «Non abbiamo altro re all’infuori di Cesare» (Gv 19,15). Da una vita ormai praticano la falsa religione dell’uomo che si fa Dio, disprezzando la vera religione di Dio che si fa uomo.

Intanto, le forze laiche dell’offensiva massonica e satanica procedono a passi sempre più rapidi. Sono loro che hanno modificato la società occidentale e il mondo, facendo nascere ovunque repubbliche sulle ceneri delle monarchie tradizionali, cattoliche o almeno cristiane. La repubblica, di cui oggi 2 giugno 2020 in Italia i burattinai del potere fanno celebrare la festa, è la forma ideale per asservire gli uomini al diavolo. È la fase preparatoria alla riduzione in schiavitù che avverrà tra non molto.

La monarchia è tradizionalmente guidata da una dinastia di sovrani cattolici. La repubblica italiana non è fondata sulla Legge di Dio, ma, come dice la Costituzione, «sul lavoro». Un lavoro che non deve essere al servizio di Dio, e quindi nemmeno al servizio dell’uomo. Al posto della fede dei sovrani abbiamo il potere di una maggioranza, quella degli uomini e delle donne corrotti, che incaricano i loro rappresentanti di spadroneggiare su tutta la nazione, anche su persone di animo nobile e dalla vita degna. E più si va avanti, più crescono la corruzione e la propaganda, che dopo aver reso gli uomini servi li preparano alla schiavitù.

Microchip con siringa
Microchip e siringa per impiantarlo.

La schiavitù sarà soprattutto il microchip, impiantato sottopelle. È di ieri un articolo del valoroso giornalista Cesare Sacchetti (qui l’articolo), su un piano della VISA, con tanto di simbolo massonico in evidenza, per eliminare il contante dalla faccia della terra e sostituirlo con il denaro elettronico. Quando non ci sarà più il contante, nessuno sarà più libero di comprare o vendere. Potrà farlo solo con il denaro elettronico, e questo potrà essere negato a chi non si allinea al sistema dittatoriale.

Il passo successivo è far funzionare il denaro elettronico con un microchip impiantato nelle persone, all’inizio volontario, poi obbligatorio. Il microchip si presume a questo punto che sarà il marchio dell’anticristo, per cui «faceva sì che… nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio» (Ap 13,16-17). Per accedere al denaro elettronico, potrà esserci richiesto di rinnegare i nostri valori o la nostra stessa fede in Cristo. Per comprare o vendere, verrà comunque richiesto tra non molto di lasciarsi impiantare il microchip. E il microchip servirà a controllare le persone dovunque vadano, ma potrà essere usato anche per influire sulla loro mente.

Dal punto di vista solamente umano, una qualche possibilità di scampare alla dittatura del denaro elettronico e del microchip sarà trovare mezzi di sussistenza in proprio. Ad esempio, coltivando un po’ di terra, procurandosi un pozzo d’acqua e imparando a farsi da sé le cose più essenziali, come si faceva una volta, quando non esistevano la tecnica e la tecnologia. Potrebbe essere il caso, per chi può, al momento opportuno, di trasferirsi in campagna, magari formando delle piccole comunità di fratelli e sorelle fidati. Possibilmente, con un sacerdote e un medico tra di loro.

Dal punto di vista cristiano e soprannaturale, dobbiamo innanzitutto affidarci a Dio, e per far questo dobbiamo consacrarci ed essere profondamente devoti alla Madonna. È Lei, Maria Santissima, la Madre, Regina e Condottiera dei suoi figli fedeli. È la Madonna che a Fatima, nel 1917, ha annunciato il prossimo trionfo del suo Cuore Immacolato.

Smettiamola una volta per tutte, e subito, di pensare, parlare, agire, vestirci come ci pare e piace. Cominciamo a vivere imitando Cristo e Maria Santissima, in tutto quello che facciamo, in ogni aspetto, interiore e possibilmente anche esteriore, della nostra persona. Finché lasceremo spazio all’orgoglio, continueremo a perdere grazie su grazie che Dio ci offre, e non saremo degni di entrare in Paradiso.

Ci possiamo realizzare solo con la santità della nostra vita. Chiediamo dunque alla Madonna che ci ottenga la grazia di farci santi e ci protegga nella grande tribolazione ormai vicina.

Maria Santissima Aiuto dei cristiani con Gesù Bambino


5 risposte a "Si avvicina la dittatura mondiale anticristiana. La risposta dei fedeli"

  1. Tutto vero. Ovviamente nello spazio di questo articolo non c’era quello di fare i necessari e dovuti distinguo sulla reggenza del papato in riferimento a quelli di GPII e BXVI, in particolare che è, come ho già avuto modo fi scriverLe, il vero Papa seconfo la volontà di Dio, perché Francesco è il falso papa, il falso profeta, designato ad essere papa della profetizzata controchiesa o neochiesa metallica, stravagante e massonica.
    Buona giornata

    "Mi piace"

  2. Tutto vero, ci attende tempi duri, non smettiamo di Prega Maria Ss che ci aiuti e protegge.
    Dio tutto vede, la nostra fedeltà ci chiede di credere in Cristo Gesù, che Ha vinto il mondo.
    Alla venuto di Gesù troverà la fede??? è di questo che ci dobbiamo preoccupare….
    Grazie. Ave Maria.

    "Mi piace"

  3. L’ideatore del microchip ha abbandonato il progetto perchè è pericoloso e produrrà (causa malfunzionamento) ulcere sulla pelle inguaribili

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...