L’attacco blasfemo di Bergoglio contro la Madre di Dio

Bergoglio bacia piedi di immigrati, musulmani e donne
Bergoglio mentre umilia il Papato e la Chiesa Cattolica, lavando e baciando i piedi a uomini e donne musulmani.

Ieri m’era venuta in mente una trovata ironica, sul rapporto tra il Santo Rosario e la falsa Chiesa, prima modernista e ora anticristiana. M’ero inventato la notiziola che il “papa”, da Santa Marta (falsa Chiesa, falsa sede), promulgava i Misteri Conclusiosi da aggiungere al Rosario.

Ovviamente “conclusiosi”, cioè conclusivi, della Tradizione cattolica, del latino lingua della Chiesa, del sensus fidei, della Roma cattolica e per finire di ogni sete di Verità. Tanto per riderci su e per riflettere.

Poche ore dopo, arriva una notizia spaventosa. La trovo sul sito di Radio Spada:

“Solacium migrantium”. L’immigrazionismo irrompe nelle Litanie Lauretane

In breve, il Bergoglio venuto da lontano a portare eresie, sacrilegi e persecuzioni contro i fedeli, ora passa all’attacco blasfemo contro la Madre di Dio. Aggirandosi tra le macerie della Chiesa visibile, calpesta con i suoi piedi quel poco di sacro che ancora può scorgere. Introduce la “litania” “Solacium migrantium”, “Sollievo dei migranti”, tra le Litanie che concludono il Santo Rosario.

All’inizio, non riuscivo a crederci. Poi ho visto il fatto riferito da varie fonti, anche ufficiali.

Questo individuo non vuole finire mai di meritarsi l’inferno. Pensate: una creatura umana che vive per disfare il progetto del Creatore. Un cattolico battezzato che pensa solo a distruggere la Chiesa e il bene spirituale dell’umanità. Non è indegno? E non sono indegni quelli che ancora lo approvano, perché come lui vogliono il predominio dell’umano sul divino?

Io avevo pensato di fare uno scherzo ironico, ma la realtà supera la fantasia. L’ironia impallidisce e tace. Il pensiero va alla lotta per la salvezza nostra, della vera Chiesa perseguitata e di tutta l’umanità. Preghiamo, testimoniamo, annunciamo.

Se non ci muoveremo, Dio ce ne chiederà conto, quando saranno finite le comodità della nostra vita terrena. Meglio stare tribolati adesso, e salvare anche solo un’anima in più, che vederci poi rimproverare dal Signore il bene che non avremo fatto.


2 risposte a "L’attacco blasfemo di Bergoglio contro la Madre di Dio"

Rispondi a Marie Rose Maciejasz Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...