La nostra vita per la gloria del Signore. Don Dolindo Ruotolo

Dal Calendario 2017 di Don Dolindo Ruotolo, mese di novembre. Scrive l’amato sacerdote, morto nel 1970 in concetto di santità: «L’opera più bella che può fare la creatura è la glorificazione di Dio. Questa gloria la procurerà in due modi: umiliandosi nel suo nulla e riempiendosi di Dio. A Dio si sale nel raccoglimento e … More La nostra vita per la gloria del Signore. Don Dolindo Ruotolo

Come ti vesti, donna cristiana? Professare la fede con il vestito

di Don Dolindo Ruotolo Il mondo corre all’impazzata verso l’impurità più sfacciata. Ogni anno la moda porta la sua novità, e è sempre una novità degradante… La vita moderna poi, con le sue stranezze e le sue vertigini, induce in molte donne e in moltissimi uomini la persuasione che in date circostanze si può o … More Come ti vesti, donna cristiana? Professare la fede con il vestito

La donna e lo sguardo

È una profanazione l’esibizione immodesta del corpo della donna, mentre essa è fatta per rifulgere nell’anima. È vano dire che la bellezza è fatta per essere ammirata, poiché la donna, quando si esibisce, non è ammirata ma profanata. L’uomo che è naturalmente inclinato verso la donna, perché fu tratta da lui, e perché egli nasce … More La donna e lo sguardo

Quando la croce porta frutto

«Ordinariamente una croce, accolta almeno con rassegnazione, è la vera medicina che risana un’anima, è il titolo di elevazione che la predestina a cose grandi. Sembrerebbe un assurdo, ma è una verità: essendo la croce un tesoro, essa fruttifica, germina, cresce, quando è accolta almeno con rassegnazione. […] Il Signore preparava all’anima mia grandi misericordie … More Quando la croce porta frutto

A te, mamma mia Maria

«Dico a te, mamma mia Maria: prestami il tuo Cuore, perché io glorifichi solo Dio con te, e tutto resti assorbito da Lui solo. Mamma mia, generami a questo amore disinteressato, che tu hai avuto in grado sì elevato… Mamma mia, trasfondimi il tuo amore. […] Mamma mia, sei centro di misericordia; usami questa misericordia: … More A te, mamma mia Maria

“Non voglio agitarmi, mio Dio: confido in Te!”

Don Dolindo Ruotolo (1882-1970), sacerdote di indubbia santità, ci ha lasciato diverse opere, tutte più o meno ispirate dall’alto. Nel libricino intitolato Non voglio agitarmi, mio Dio: confido in Te!, l’ispirazione è tale che si può dire sia veramente il Signore Gesù a parlarci. Solo una nota per riuscire ad averne un beneficio più grande: … More “Non voglio agitarmi, mio Dio: confido in Te!”