Cerca

Luce che sorge

Con la luce di Cristo verso una nuova alba

Tag

Feste anticristiane

25 aprile, festa importante per lo Stato ateo-massonico

Ricorre di nuovo il 25 aprile. Se non ci fosse da mettersi le mani nei capelli (per chi li ha), verrebbe quasi da ridere. Lo Stato ateo-massonico festeggia la liberazione dal fascismo ancora 72 anni dopo, quando quelli che possono ricordare qualcosa sono più o meno i novantenni, e gli altri sono tutti passati nel regno dei più.
È ovvio comunque che i responsabili della scristianizzazione totale dell’Italia, iniziata con la presa del potere massonico-liberale nel Risorgimento, abbiano molto da festeggiare.
Benito Mussolini, dopo una fase anticlericale del fascismo, aveva duramente represso, oltre che i comunisti, anche i massoni. Le società segrete erano state messe fuorilegge nel novembre 1925, con una legge rivolta principalmente contro la massoneria.
Bisogna riconoscere che Mussolini fece dei gravi errori e anche peccati mortali. Si pensi all’infedeltà coniugale, alla violenza coloniale e soprattutto all’alleanza con i nazisti, che costò all’Italia le leggi razziali e l’entrata in guerra.
Tuttavia, a differenza di questi uomini e donne fissati con se stessi, con l’ideologia, con la cultura di morte, con l’anticristo che invocano al potere sulla terra, Mussolini riscoprì e non calpestò la propria fede cattolica. Favorì molto la Chiesa Cattolica, e verso la sua fine terrena si confessò un’ultima volta prima di essere trucidato. Continua a leggere

8 marzo, festa sociale della donna. Occasione per riflettere

Ancora ogni 8 marzo, la nostra classe dirigente celebra, con la massa, la cosiddetta Festa della Donna.
Del resto, non si celebra forse ancora ogni 25 aprile l’anniversario della liberazione dal fascismo? Anche quest’ultima per gli atei e massoni è una data da ricordare e imporre. Il fascismo, infatti, pur con i suoi errori e crimini (vedi antisemistismo), era stato una parentesi nel dominio ateo-massonico, iniziato con l’unità d’Italia e ricominciato nel dopoguerra.
Riguardo all’8 marzo, diciamo che quando verrà di nuovo festeggiata la Madonna, le donne saranno sempre festeggiate.
Ora invece viene festeggiato il peccato mortale, e quindi la donna può essere festeggiata, per finta, solo un giorno all’anno, come titolare dei diritti a peccare.
Tuttavia, la donna non ha il diritto alla maternità, anzi viene spinta al lavoro per integrare lo stipendio del marito. Risalgono già a inizio Novecento piani massonici per impedire il mantenimento delle famiglie con un solo stipendio. E il lavoro a sua volta diventa un ostacolo per la maternità, se non un impedimento totale.
Lo Stato ateo-massonico poi non sostiene la maternità, fornendo il necessario per i bambini poveri, ma finanzia l’aborto, per spingere le madri a uccidere i propri figli. Continua a leggere

La Medaglia del Santo Volto di Cristo. Storia, devozione e promesse

Domani, martedì prima delle Ceneri, i mondani celebreranno il culmine della loro festa, il Carnevale. Per riparare i peccati che si commettono in questa occasione, Nostro Signore ci comanda di celebrare invece la Festa del suo Santo Volto. E ci ha fatto il dono immenso di una Medaglia che lo raffigura, con grandi promesse per chi ne avrà la devozione. Leggiamo qui la storia della Medaglia e cosa il Signore ci ha rivelato.

La prescelta per le rivelazioni fu la Serva di Dio Madre Maria Pierina De Micheli, Figlia dell’Immacolata Concezione di Buenos Aires (11/9/1890-26/7/1945).
Anima ardente d’amore per Gesù e per le anime, si donò incondizionatamente allo Sposo ed Egli ne fece oggetto delle sue compiacenze. Continua a leggere

Carnevale? No, grazie!

1. MESSAGGI DELLA MADONNA DI ANGUERA

6 febbraio 1988
Cari figli, non fatevi ingannare dalle cose che, secondo il parere di molti, vi porteranno gioia e felicità come, ad esempio, il carnevale. Cari figli, il carnevale è una festa diabolica, e chiunque partecipa a tale tipo di festa dà un buon aiuto a satana. Se desiderate il mio consiglio, vi dico di non prendere parte a questo genere di festa, perché è una celebrazione in cui satana è presente dall’inizio alla fine. Se sapeste cosa può succedere quando andate al carnevale, non ci andreste mai più. Rimanete nella pace. Continua a leggere

Guardatevi da Halloween, festa diabolica!

“Halloween, festa delle zucche vuote”: così s’intitola questo video molto importante. E’ il meno che si possa dire, se pensiamo che Halloween è una festa anticristiana, voluta per spingere soprattutto i giovani verso l’inferno.

Blog su WordPress.com.

Su ↑