Cerca

Luce che sorge

Con la luce di Cristo verso una nuova alba

Tag

Libri

Presentation of The Way of Purity: To be true children of Mary

This is the presentation of The Way of Purity: To be true children of Mary, which is the English version of La via della purezza. Per essere veri figli di Maria, one of my new Italian books.

(Questa è la presentazione di The Way of Purity: To be true children of Mary, la versione inglese de La via della purezza. Per essere veri figli di Maria, uno dei miei nuovi libri in italiano).

Dear Reader,

I present to you a book that has to do with the greatest questions of our life.
As you can already notice from the title, everything here is seen from the standpoint of purity and devotion to Our Lady, two aspects of a believer’s life that are inseparable.
We need to share the treasure of faith, love and purity especially nowadays, when all of this is fought against like never before in human history.
It is a fiery battle indeed, or rather a war that will mark the end of a decaying world and the renewal of all that exists. Continue reading “Presentation of The Way of Purity: To be true children of Mary”

Cercasi foto recente di sposi casti. Vale anche come riflessione…

Cari lettori,

sono lieto di annunciarvi che ho quasi pronto un nuovo libretto, dedicato al tema universale, e perciò cattolico, del Matrimonio.
Tenevo a parlare della bellezza, gioia e santità del Matrimonio cattolico. E il testo è pronto, per voi, per l’Italia. La difficoltà è trovare per la copertina una foto recente di sposi casti, italiani o comunque dell’Occidente.
Ho dato fondo a intere raccolte d’immagini, decine di migliaia di foto, se non di più. Ho allertato persone amiche e attendo un loro aiuto, se potranno, ma ho pensato bene di chiederlo anche a voi. Sono venute fuori solo due foto perfette e ho scritto ai fotografi titolari, un’americana e uno studio spagnolo, ma non mi hanno risposto o risposto solo in parte, e poi più niente.
TruccoI matrimoni di oggi, da un confine all’altro del pianeta, sono tutti fotocopie degli stessi atteggiamenti:
– la “sposa” compare nel giorno del sacramento con la faccia lordata di trucco, senza riflessi spirituali, purezza, dignità, dolcezza, tenerezza, personalità. Per loro il Matrimonio deve essere senz’anima, e quel che resta dell’anima deve essere sepolto sotto il trucco. Continua a leggere

Perché scegliere di (auto)pubblicare con Youcanprint?

I cari lettori di questo blog e dei miei libri si saranno accorti che a un certo punto ho smesso di pubblicare con editori tradizionali. Mi sono invece rivolto a Youcanprint, la più importante azienda italiana nel campo dell’autopubblicazione, il cosiddetto self-publishing. Un’azienda pugliese, ho il piacere di notare.
Di motivi per lasciar perdere gli editori “normali” ce ne possono essere diversi. In realtà, tutti i miei libri usciti con Youcanprint sarebbero stati accolti da almeno un editore tradizionale, ma a condizioni molto pesanti per me, l’autore.
E qui viene il confronto, che può interessare tra voi lettori chi si dedica a scrivere, ma anche chi semplicemente legge e segue l’attualità. È una situazione difficile sul versante dell’editoria convenzionale, e la ragione sta nello scarso interesse degli italiani per la lettura e per i valori spirituali. Ne fanno le spese gli autori veramente ispirati, perché al pubblico interessano i libri che lasciano il tempo che trovano.

Costo per l’autore
– Oggi un autore in vari campi, sia che scriva sciocchezze o pagine meravigliose, deve pagare grosse cifre a certi editori “normali” per vedersi pubblicato il suo libro. Si salvano i personaggi noti, capaci di assicurare grosse vendite e perciò favoriti. Il pagamento avviene acquistando un alto numero di copie del libro pubblicato. E non è detto che l’autore riesca a rivenderle. Continua a leggere

[Recensione] Omaggio alla Madonna

di Alfredo Incollingo

Nessuna donna ha espresso tanta bellezza e purezza come la Madonna. A Lei i cattolici si rivolgono ogni giorno nelle loro preghiere per ringraziarla e per lodarla nel suo candore divino. Ha offerto il suo seno al Signore per salvarci dal peccato e per questo partecipa insieme al Figlio alla gloria del Padre.

“Gesù ha voluto venire a noi solo attraverso la Madonna, e anche noi possiamo arrivare a Dio solo attraverso di Lei.” (Isidoro D’Anna, Omaggio alla Madonna, p. 12)

Le virtù cristiane si manifestano in tutto il loro splendore nella vita della Vergine Maria e, senza addentrarsi nei meandri della teologia, è giusto omaggiarla per tutto ciò che essa rappresenta: amore, maternità, grandezza, castità, guida, protezione… Isidoro D’Anna, mariano di ferro, ci racconta la Madonna, aiutandoci a conoscere meglio la nostra Madre del Cielo, nel suo Omaggio alla Madonna. Ave, Madre della Speranza! (Youcanprint, 2017). Continua a leggere

[Recensione] – Un omaggio alla Madonna firmato Isidoro D’Anna

La prima recensione fatta a Omaggio alla Madonna, dal bravissimo Luca Fumagalli di Radio Spada 🙂

Spiace ancora una volta vedere un autore capace come Isidoro D’Anna costretto a pubblicare il suo ultimo libro con Youcanprint. Spiace anche perché questo è indice di una crisi dell’editoria cattolica italiana che ormai va avanti da diversi anni, una chiusura nella miope autoreferenzialità che rischia di lasciarsi sfuggire l’opportunità di editare un brillante volumetto – come quello del nostro autore – tanto profondo nei contenuti quanto agile nella lettura.

Omaggio alla Madonna. Ave, Madre della Speranza! è uno strumento per dare un nome alle insidie del mondo contemporaneo e, al contempo, riscoprire nell’intimità della preghiera domestica le radici della Fede. In continuità con l’esperienza del suo blog, www.lucechesorge.org, D’Anna accompagna il lettore in un viaggio alla scoperta di Maria, di tutto ciò che di più bello e caro i fedeli possono trovare nella Madonna: amore, maternità, grandezza, protezione e molto altro ancora. Continua a leggere

È uscito “Omaggio alla Madonna. Ave, Madre della Speranza!”

Ave Maria!

Cari tutti,

sono un autore che fino a pochi anni fa si dedicava a scrivere racconti umoristici, ma poi mi resi conto che non era la strada giusta. Compresi che non possiamo starcene a scrivere storie per ridere, quando la casa comune – il mondo, la Chiesa – è in fiamme e in quell’incendio doloso periscono milioni di anime. Bisogna intervenire, impiegando tutte le nostre risorse, dando il meglio di noi stessi.
Fu così che nacquero prima Che la forza sia con voi. Prontuario per giovani di spirito (Fede & Cultura, 2015), e poi, quasi contemporaneamente, La forza della Verità. Un tesoro da riscoprire, e La via della purezza. Per essere veri figli di Maria (Youcanprint, 2016).
Nel frattempo, l’amore per la Madonna in me cresceva, e venivano fuori nuovi articoli dedicati alla nostra Madre Beatissima, sul blog Lucechesorge.
La via della purezza parla principalmente della virtù nominata, in relazione alla Madonna, alle persone singole, alla famiglia e alla società.
Il libretto che oggi vi presento, Omaggio alla Madonna. Ave, Madre della Speranza! (Youcanprint, 2017), esprime invece l’incontro d’amore con Maria nostra Madre, là dove ciascuno di noi può trovarla: nella preghiera, nel cuore, nella vita concretamente vissuta.
Si parla soprattutto di Maria, dell’Immacolata, di Colei della quale mai siamo sazi, se è vero che la nostra umanità anela a una madre e alla Madre più vera. Senza Gesù e Maria non potremmo del resto muovere un passo per amare e far del bene ai nostri genitori naturali. Continua a leggere

Oltre l’Anniversario di Fatima

Ci sono grandi aspettative riguardo all’Anniversario di Fatima, che ricorre il 13 maggio 2017, a cento anni dalla prima apparizione della Santa Vergine.
Era diffusa la previsione secondo cui il 2017 avrebbe portato il Trionfo del Cuore Immacolato di Maria. E adesso mancano meno di due mesi al 13 maggio e poco più di otto alla fine dell’anno.
Possibile che in un periodo così breve avvengano la nostra liberazione, la purificazione della terra e la sua rinascita? Cosa ne sarebbe allora di tutti gli eventi apocalittici che la perversità dei capi dei popoli, e dei popoli stessi, sembra sul punto di scatenare?
Diverse profezie per i nostri tempi parlano dell’anticristo come già vivente nel mondo e vicino alla sua presentazione, mentre la massoneria gli spiana la strada. Nostra Signora di Anguera (Brasile), nei suoi messaggi che sono sempre pieni di verità e amore, preannuncia che avremo «ancora lunghi anni di dure prove» (vedi per esempio il messaggio del 21 marzo 2017).
Ora, abbiamo trovato un libretto delle Edizioni Segno, intitolato Il sollevamento degli eletti. La Divina Volontà svela come avverrà. Si tratta di rivelazioni date, sembra, nel solco di quelle ricevute dalla Serva di Dio Luisa Piccarreta, anche se lei ha lasciato questa vita, perciò lo strumento umano prescelto deve essere un’altra persona.
Da tale libretto attingiamo notizie impressionanti, ma anche consolanti, sugli eventi che ancora ci attendono, evidentemente oltre l’Anniversario di Fatima. Ve ne daremo conto qui, anche se in modo limitato, per non venir meno al rispetto del diritto d’autore. Continua a leggere

“I tempi di Maria”. Lo sguardo profetico di un sacerdote

Don Alessandro Maria Minutella, prete siciliano, porta il bellissimo nome di Maria nel suo stesso nome e nel cuore. Grazie a questo ispirato sacerdote, la devozione alla Madonna si fortifica in mezzo ai fedeli, anche attraverso internet.
Su internet, infatti, si trova il sito dell’Associazione Piccola Nazareth, che si raccoglie intorno a Don Alessandro: www.ilgiardinodimaria.org. Sempre in rete, sono disponibili i video di alcune sue omelie, straripanti di forza spirituale.
Appena un mese fa, a dicembre 2016, è uscito un libro scritto da Don Alessandro. S’intitola I tempi di Maria. Un libro molto importante, per tutti quelli che vogliono saperne di più sui tempi ultimi che viviamo, sulle profezie attendibili e sulla testimonianza che Dio vuole da noi. Ma soprattutto, è importante per quelli che amano la Madonna, o che hanno bisogno di un incoraggiamento per amarla di più e meglio. Continua a leggere

Un racconto per l’Epifania: La bella belva (with English version)

Buona Epifania a tutti voi. Miei cari, siamo negli ultimi tempi e tra non molto dovremo lottare per la sopravvivenza, non solo di noi stessi, ma soprattutto della fede cristiana. Tuttavia, dato il giorno di grande Festa, vi propongo un racconto umoristico dei miei, seguito dalla versione inglese. Appartiene ai bei tempi, per così dire, in cui la società era atea, mentre oggi è anticristiana. Potete diffonderlo in internet se volete, citando la fonte. Divertiamoci onestamente finché possiamo…

La bella belva

Chi sostiene che una bella sia andata in moglie a una bestia, come favoleggia tra gli altri Charles Perrault, dice una bella bestialità.
Non è mai esistita una bestia maschio dai modi urbani e dal vestire impeccabile, ritta su due piedi e con l’idea fissa di sposare una bella, senza che gli importi se pure la bella abbia modi urbani e sappia stare ritta su due piedi.
Ci sono pervenute invece le prove certe che una bella belva (umana) abbia stretto vincoli matrimoniali con un omo bestia, una povera bestia.
L’omo bestia possedeva una megafabbrica di candele di sego, e andando gli affari a gonfie vele per l’impegno da lui profuso, lo si sarebbe detto certo il miglior partito per le belle belve della vallata.
In quanto omo era ufficialmente sposabile, in quanto povera bestia era sentimentalmente cedevole. E la bella belva lo conquistò.
La bella belva convinse poi il marito a favorirla, con la potenza dei quattrini, nella carriera di presentatrice televisiva di programmi spettacolo. Era ovvio che una volta divenuta celebre, la bella belva, beniamina del pubblico anche per la rinomata soavità, cercasse la prima occasione di una colpa imperdonabile dell’omo povera bestia sposato.
Il grande giorno infine arrivò. In una sera del mese di marzo, quando già l’aria s’intiepidiva e il pesco fioriva, quel fiore di giovane femmina impastato di carne e televisione colse l’omo povera bestia in una colpa senza rimedio. Continua a leggere

Blog su WordPress.com.

Su ↑