Cerca

Luce che sorge

Con la luce di Cristo verso una nuova alba

Tag

Poesia

Io che amo solo Te – Dedicata a Gesù Sposo Divino

Io che amo solo Te

C’è gente che ha avuto mille cose
Tutto il bene, tutto il male del mondo
Io ho avuto solo Te
E non Ti perderò, non Ti lascerò
Per cercare nuove avventure

C’è gente che ama mille cose
E si perde per le strade del mondo
Io che amo solo Te
Io mi fermerò e Ti regalerò
Quel che resta della mia gioventù

Io ho avuto solo Te
E non Ti perderò, non Ti lascerò
Per cercare nuove illusioni

C’è gente che ama mille cose
E si perde per le strade del mondo
Io che amo solo Te
Io mi fermerò e Ti regalerò
Quel che resta della mia gioventù

(Parole e musica di Sergio Endrigo)

Dopo il sole, nuova luce

«Niente di nuovo sotto il sole», annota il Qoelet (1, 9) con una certa amarezza, ma con un fondo di sapienza ispirata.
Eppure, com’è bello il sole!
In questo mondo ormai alla fine della sua storia di peccato, splende ancora il sole in tanti luoghi.
Spira ancora un’aria dolce qua e là, in giro per il mondo. Aria di una stagione carica di promesse e doni non accolti, anzi lasciati perdere.
Splendeva il sole nei giorni in cui l’adorabile Signore Gesù camminava per le vie d’Israele.
Quegli uomini godevano di una natura incontaminata, del susseguirsi armonioso della semina e del raccolto.
Non avevano che da aprire il cuore e accogliere il Messia, il Salvatore che veniva loro incontro, Dio fatto uomo per amore nostro. Continua a leggere

Vecchi negli ospizi? Ne risponderete davanti a Dio

Una delle atrocità commesse abitualmente dai nostri contemporanei, oltre principalmente all’aborto e agli scandali contro i bambini, è quella di lasciare i genitori o i parenti in un ospizio o in una casa di cura, pur potendo tenerli in casa.
Un giorno chi fa questo ne risponderà davanti a Dio. La Carità infinita di Dio, ovvero il suo Amore, così terribilmente offesa darà luogo a Giustizia pure infinita.
Qui riporto per voi una stupenda poesia che racconta, con la bellezza dei versi, una storia vera e atroce, come tante se ne consumano ai nostri giorni. Continua a leggere

If It Be Your Will, Se è tua volontà: preghiera e poesia in musica

Qui sopra, il video cliccabile

Il cantautore canadese Leonard Cohen ha composto delle vere perle. Sono alcune canzoni che incontrano davvero non solo il nostro senso estetico, ma anche le profondità di un cuore cattolico. Non mi risulta, comunque, che Cohen sia cristiano.
Quella che vi propongo è una delle canzoni più belle che abbia mai ascoltato, considerando anche molti altri artisti. C’è del sublime in questa musica e in questi versi, che riporto qui di seguito con la mia traduzione. Continua a leggere

Dante Alighieri, la grandezza di un italiano vero

L’Italia è stata cristiana, e ancora oggi vivono degli italiani degni di questo nome.
Il nostro Paese era già unito dalla fede cattolica molti secoli prima della cosiddetta unità d’Italia (1861), fatta da massoni e liberali per distruggere la nostra unità spirituale.
Allora può darci consolazione e forza leggere o rileggere come un Pontefice, Benedetto XV (1914-1922), si è espresso a riguardo di Dante Alighieri e della Divina Commedia.
Si tratta del Poeta e dell’opera poetica più grandi del mondo, e sono italiani, come la maggior parte dei più grandi Santi di tutti i tempi. Continua a leggere

Ancora un po’ di ricreazione, con due poesie

C’era una volta… No, non è l’inizio di una fiaba.
Anni fa, pensavo di raccogliere in un libro le più belle poesie che fossi riuscito a trovare. Ne ho poi messe insieme un certo numero.
Ma c’erano una volta la nostra infanzia, e la giovinezza di chi non immaginava di potersi ritrovare in un mondo simile.
Oggi, la nostra casa comune non è più abbastanza sicura ma in preda a un incendio. Allora, più che a scrivere libri di poesie dovremmo dedicarci a salvare le anime, con la preghiera e la testimonianza.
Mi sembra però che sia ancora possibile prendersi qualche attimo di ricreazione, apprezzando ciò che è bello, buono e vero.
Ecco allora altre due poesie. Una è in versione duplice, perché l’avevo prima scritta in inglese e poi tradotta in italiano.
Buona lettura! Continua a leggere

Poesie argute e scherzose, da Toti Scialoja

Toti Scialoja (1914-1998) è stato un pittore prima figurativo e poi astratto che ha ottenuto molti riconoscimenti a livello internazionale. Anche se personalmente non mi ritrovo nel suo genere di pittura, devo dire che sono rimasto incantato da certi suoi versi, nati da un’ispirazione giovane, libera e giocosa.
Non tutte le sue poesie fanno bene, ma qui vi presento solo le perle, che vanno benissimo d’accordo con la fede cristiana. Qualche sorriso, per non dire risata, soprattutto di domenica come oggi non guasta mai. Continua a leggere

Poesia e poesie ancora con noi

Fintanto che la poesia rimane con noi, ancora possiamo soffermarci qualche momento e goderne.
La poesia ci aiuta, sia pure per una breve ricreazione, a elevare il cuore a Dio, a sentire che la nostra umanità può ancora salvarsi.
Vorrei proporvi allora una piccola manciata di poesie con toni di fede, amore e speranza. Gli autori sono Alessandro Parronchi, Guido Cavani, Giuseppe Ungaretti e un certo Isidoro (indovinate voi il cognome). Continua a leggere

Lodi alla Madonna

“Infine, il mio Cuore Immacolato trionferà!”
Nostra Signora di Fatima, 1917

Lodi alla Madonna

Vergine madre, figlia del tuo figlio,
umile e alta più che creatura,
termine fisso d’etterno consiglio,

tu se’ colei che l’umana natura
nobilitasti sì, che ’l suo fattore
non disdegnò di farsi sua fattura.

Nel ventre tuo si raccese l’amore
per lo cui caldo ne l’etterna pace
così è germinato questo fiore.

Qui se’ a noi meridiana face
di caritate, e giuso, intra ’ mortali,
se’ di speranza fontana vivace.

Donna, se’ tanto grande e tanto vali,
che qual vuol grazia e a te non ricorre
sua disianza vuol volar sanz’ali.

La tua benignità non pur soccorre
a chi domanda, ma molte fiate
liberamente al dimandar precorre.

In te misericordia, in te pietate,
in te magnificenza, in te s’aduna
quantunque in creatura è di bontate.

Dante Alighieri
Divina Commedia, Paradiso, Canto XXXIII.

Note:
3. termine fisso d’etterno consiglio: termine fondamentale che Dio ha stabilito con la sua decisione (consiglio) nell’eternità.
10. meridiana face: luce (face, fiaccola) di splendore come del sole nell’ora meridiana.
11. giuso: giù
16. pur: soltanto
17. fiate: volte
21. quantunque: ogni cosa che

Featured post

Blog su WordPress.com.

Su ↑